Tag Archives: arte

Copia di bouquet filosofico 2-laura-corre-50x60-livin_art-2021

i Bouquet Filosofici di Laura Corre

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scopri di più su Laura Corre e scopri tutti i suoi BOUQUET FILOSOFICI

Non sono solamente piacevoli e spensierati mazzi di fiori. Laura Corre ha sintetizzato attraverso queste gradevolissime opere un’idea articolata.

Osservando attentamente ciascuna tela della Serie BOUQUET FILOSIFICI, si vede facilmente sia la varietà di tipi di fiori descritti, sia la varietà dei materiali, utilizzati in un vero e proprio patchwork di colori e forme a rappresentare la BIODIVERSITA’ che è necessario salvaguardare giorno dopo giorno, senza dimenticarne il valore.

Vediamo poi che il vaso “é fatto” dalla pagina di un libro. Si tratta di pagine di vecchi libri di filosofia. Da qui il messaggio dell’importanza della conoscenza e della consapevolezza per poterci condurre verso scelte sagge, che contribuiscano a proteggere la natura ed il pianeta.

Non solo originali e creativi buoquet floreali: qualcosa di più, su cui soffermarsi a pensare, mentre arredano e rendono piacevolmente colorati i tuoi ambienti di vita e di lavoro.

Acquistare con Livin’art è facile e sicuro, spediamo arte a casa tua!

 

Laura Guadagnucci – coordinatrice Livin’art Arte da Vivere

emersioni-minozzi-livin_art

Rewind Infinity e Matrix, opere ad olio su tela di Marco Minozzi

emersioni-minozzi-livin_art

Ciclo Emersioni di Marco Minozzi 
Spazio Espositivo Livin’art 3 – 31 Gennaio 2021 (su appuntamento)
“Rewind Infinity” olio su tela cm 70×100 e “Matrix” olio su tela cm 80×60
Figure umane, animali, vegetali, e l’uovo come quasi astratto simbolo di rinascita. Vi è tutto un universo.
Opere che ci colgono per la loro totalità espressiva e simbolica umanità. I colori, come scabri, derivano da una sapiente complessità di azione su tela.
Idee ed immagini che emergono verso di noi, e dentro di noi. www.livinart.it/it/marco-minozzi
Se sei interessato al catalogo del Ciclo Emersioni puoi scaricarlo  in formato pdf Catalogo Emersioni Marco Minozzi Livin_art
EMERSIONI

“Idee, abbozzi di pensiero, l’uovo come simbolo di vita e rinascita, misteriosi alfabeti vengono inglobati in contestisemiastratti e monocromatici che appaiono in un oscurità densa e totalizzante.”

Per qualsiasi richiesta e/o informazione contattaci

 

Rewind Infinity

Serie “EMERSIONI” di Marco Minozzi

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

GENNAIO 2021

SPAZIO ESPOSITIVO LIVIN’ART

VIA DELLA CERVIA, 19 LUCCA

Marco Minozzi vive e lavora a Firenze da molti anni. E’ nato a Roma dove ha trascorso parte della sua crescita e formazione artistica.
Si impadronisce della tecnica dell’olio su tela attraverso un continuo lavoro di copia degli antichi maestri del 500 e 600 sotto la guida di un maestro, acquisendo nello stesso tempo i segreti riguardanti la preparazione dei colori, dei metodi e dei materiali della tecnica pittorica.

Ha poi affinato le sue abilità nella figurazione, nell’astrazione parziale fino a includere la figura umana all’interno di ambientazioni astratte, circondate da forme emblematiche che innescano inevitabilmente la percezione dello spettatore, come tipicamente si osserva nella Serie Emersioni che qui presentiamo.

info artedavivere@livinart.it

 

Arte e pensieri da San Paolo del Brasile

Marzo / Maggio 2020  Lucca, Italia – San Paolo, Brasile

 

Siamo sempre rimaste in contatto io ed Angelica Pedroso, l’artista della Scuderia Livin’art che vive e lavora a San Paolo del Brasile.

Ci aggiornavamo sulle reciproche situazioni del nostri Paesi. Quando in Brasile ancora non si avvertiva il pericolo, in Italia eravamo già nel pieno del confinamento.

Ed un po’ in italiano un po’ in portoghese, con il suo wi-fi che andava e veniva, ci chiedevamo l’un l’altra come si vivevano le giornate.

Angelica spesso mi chiedeva “Puoi andare a café?”… Questo le serviva per capire la situazione qua in Italia! Ho risposto per molte, molte volte “No, non ancora”

Lei comunque lavorava, pensava e produceva arte. Fino a che, praticamente tutti insieme mi sono arrivate le immagini dei piccoli 19 “capolavori” ad acquarello su carta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

19 piccole opere uniche, 19 pensieri per l’Italia e per gli italiani. Angelica (è stata in Italia un po’ di anni fa) ama molto l’Italia.

In esclusiva per Livin’art.

19 piccole opere d’arte accompagnate da un lungo pensiero, una riflessione, ed un ricordo concreto di Venezia (un città/sogno ed emblema per qualunque non-italiano).

In questo periodo di solitudine del Mondo, vivo lo spettacolo della ripresa terrestre; rendo omaggio agli italiani ricordando l’afffascinante lavoro dei cappellai di Venezia, in questo periodo blu della mia immaginazione, un profondo periodo di silenzio e riflessione per mettere in salvo l’umanità. Angelica Pedroso

 

Per qualsiasi richiesta e/o informazioni sulle opere della Serie CHAPELEIRO DE VENEZA contattaci! artedavivere@livinar.it

Laura Guadagnucci

coordinatrice Livin’art Arte da Vivere

Piccolo catalogo Livin’art – n.2

Livin’art. L’arte si avvicina a te.

Il catalogo Livin’art n. 2 si è proposto (nel particolare periodo della quarantena) come momento di piacevole distrazione, relax, immaginazione...

Lo puoi sfogliare adesso o scaricare e guardare quando vuoi.

Catalogo n.2 Aprile 2020 pdf

Livin’art seleziona e propone opere d’autore che rispondano a desideri di bellezza, autenticità, originalità.

Continuiamo a spedire opere. Per  arricchire i tuoi ambienti di vita e di lavoro. Per sorprendere con un regalo le personi che ami.

Per qualsiasi richiesta e/o informazione:

artedavivere@livinart.it

 

Santi e Mostri – a memorable fancy

“SANTI E MOSTRI –  a memorable fancy”  è un progetto artistico/educativo ideato da CAM ON / circuito OFF (percorso d’arte tra luce e buio) organizzato in collaborazione con il Liceo Artistico Musicale e Coreutico “A. Passaglia” di Lucca, il Liceo Artistico “S. Stagi” di Pietrasanta, l’ Accademia di Belle Arti di Carrara, l’ Accademia di Belle Arti di Palermo e con la partecipazioni di artisti su invito e di artisti proposti da 3 Art Gallery in Lucca, fra cui Livin’art e con l’apporto di Lucca Film Festival Europa Cinema , che cura la proposta di video, fim e letture teatrali a tema, grazie anche alla partecipazione di esperti del settore.

“Santi e Mostri – a memorable fancy”, propone il tema ispirato all’infinito repertorio della religiosità, traslato nel contemporaneo: Santi e Sante, martiri e anacoreti, mostri e bestiari demoniaci, diavoli e tentazioni; miracoli, profezie e visioni; forme di omaggio e devozione, timore e redenzione: le edicole votive, gli altarini e i tabernacoli, gli ex-voto e i PGR.

L’idea di fondo è nata dalla volontà di far interagire gli studenti delle Scuole d’arte con gli artisti del territorio, proponendo un tema comune e suggerendo di cimentarsi in esso.

L’idea iniziale era di far confluire le opere prodotte in una esposizione itenerante nella città di Lucca che avrebbe visto coinvolte realtà di varia natura: negozi, librerie, gallerie d’arte della città: una mostra in cammino nel centro storico della città di Lucca, prevista da mercoledì 22 a giovedì 30 aprile 2020, in concomitanza con la celebrazione dell’infiorata di Santa Zita del 27 aprile.
Le restrizioni conseguenti alla Pandemia da SARS-CoV-2 (nuovo Coronavirus) hanno impedito lo svolgersi degli eventi così come era previsto. E’ stata quindi realizzata una piattaforma specifica per “SANTI E MOSTRI – a memorable fancy”, dove fosse comunque possibile seguire il Progetto, vedere le opere realizzate da studenti ed artisti nonchè il materiale video proposto dal Lucca Film Festival Europa Cinema.

Livin’art ha proposto 2 artisti:

ANDREA MATTIELLO che opera nel campo della pittura ad acrilico, delle tecniche miste e del collage ed AURORA GIAMPAOLI specializzata in fotografia di studio e ritrattistica su cui agisce con la sua fantasiosa visione.

Andrea Mattiello propone per Santi e Mostri

“Santa Caterina d’Alessandria, Raffaello” acrilico e collage collage su tela cm 35×45

andrea mattiello _Santa Caterina d'Alessandria-santi-e-mostri

Opera di Andrea Mattiello per Santi e Mostri

Andrea Mattiello sviluppa i suoi lavori sempre ispirato dagli avvenimenti circostanti, che siano biografici o collettivi. Lavora sia su tela con acrilici sia a tecniche miste su carta e cartoncino.
In questo particolare periodo (di isolamento e quarantena) ha iniziato a sviluppare un progetto (a collage) a tema RAFFAELLO, sollecitato dalle celebrazioni per i 500 anni dalla morte e dalla sua passione per l’arte classica che lo porta (portava) a frequentare assiduamente mostre e musei. Fra i lavori che già ha realizzato per questo nuovo progetto propone (per Santi e Mostri) “Santa Caterina d’Alessandria, Raffaello” – acrilico e collage collage su tela cm 35×45.

Aurora Giampaoli propone per Santi e Mostri le opere fotografiche

“Madame Jeanne” e “Santa Gemma” stampa Fine Art Epson Traditional 300gr cm 60×40

Jeanne-aurora-giampaoli-santi-e-mostri

Opera di Aurora Giampaoli per Santi e Mostri

gemma-aurora-giampaoli-santi-e-mostri

Opera di Aurora Giampaoli per Santi e Mostri

Aurora Giampaoli è fotografa dallo spiccato senso estetico. I suoi Progetti fotografici si realizzano in studio. Il suo è un lavoro complesso che dall’ideazione passa attraverso una elaborata progettazione che comporta la costruzione e/o il reperimento di tutti i materiali necessari per approdare all’atto finale in studio dove il sapiente utilizzo delle luci è determinante per il risultato finale (i ritocchi post-produzione non ci sono o sono minimi). Fra le opere de Progetto Madame (tavole fotografiche che in modo fortemente contemporaneo ed a volte ironico celebrano personaggi femminili che hanno lasciato un segno nella storia, antica e moderna) proponiamo (per Santi e Mostri) Madame Jeanne e Santa Gemma – stampa Fine Art Epson Traditional 300gr cm 60×40

BUONA SCOPERTA del mondo dei SANTI E DEI MOSTRI https://camoncircutiooff.com/santi-e-mostri/

Laura Guadagnucci – coordinatrice Livin’art Arte da Vivere, la galleria d’arte non solo online

 

 

 

 

Opere di autore – Livin’art

 

arte-da-vivere

 

Perchè ci piace convivere con un’opera che sia frutto di una originale creatività ?

Le opere di autore nel campo della pittura, della scultura e della fotografia sono dei veri e propri soggetti “viventi” che agiscono ed interagiscono con  noi, nel momento in cui soffermiamo il nostro sguardo su di essi. Sono presenze vivide e parlanti che aggiungono qualcosa al nostro quotidiano.

Ne è dimostrazione lampante il fatto che le opere di autore suscitano in noi una risposta emotiva, sia essa positiva o negativa. Del resto è questo che chiedamo, per lo più inconsapevolmente, ad un quadro, ad una fotografia, ad una scultura: che ci parli, ci faccia ricordare, ci sottoponga un interrogativo.

Ci possiamo commuovere, sconvolgere, pacificare, impressionare. Emozioni che amiamo spesso rievocare. Un’opera d’autore riesce ad attivare o addirittura produrre processi immaginativi che nel nostro quotidiano risultano sopiti. Per questo ci piace avere lì, nella nostra stanza, sopra la nostra scrivania quell’opera che stimola questa o quella parte di noi, questa o quella emozione, questo o quel ricordo.

Ciò che conta è che riconosciamo come assolutamente autentica quell’opera su tela, quella scultura, quella fotografia. Cosa intendiamo per autentica? Intendiamo che sia il frutto di una espressione realmente personale – e quindi unica ed originale – di chi l’ha creta: per l’appunto un’opera d’autore.

Livin’art seleziona e propone opere d’autore che rispondano ai nostri desideri di bellezza, autenticità, originalità e che valorizzino, arricchendoli, i nostri ambienti di vita e di lavoro.

www.livinart.it e Via della Cervia, 19 – Lucca

Acquistare con Livin’art è facile e e sicuro!

 

Laura Guadagnucci, coordinatrice Livin’art – Arte da Vivere

 

Il Paesaggio Contemporaneo Urbano ad olio su tela

Per la seconda volta, ed è stato un grande piacere, l’artista Marco Minozzi ha esposto le sue opere presso lo Spazio Espositivo Livin’art in Lucca dal 17 al 30 Marzo 2019

A distanza di circa un anno dalla mostra precedente si è aperta la nuova esposizione: “Contemporaneo Urbano, 14 pitture ad olio su tela”, tutte le opere in mostra rimangono visibili e disponibili per la vendita sulla galleria d’arte online Livin’art.

Un anno di lavoro , di ricerca ed evoluzione. Le opere di questa nuova interessantissima serie si propongono con una nuova definizione e colori differenti da quelle dello scorso anno (Infinity Landscape). Di pari ed elevato livello artistico e di stile le due Serie offrono soluzioni espressive diverse che evidentemente derivano da più interpretazioni dell’autore sul tema che da qualche anno è suo motore produttivo: il paesaggio urbano.

In particolare , nella Serie Contemporaneo Urbano è evidente l’intento di mostrare l’urbanizzazione del paesaggio, allontanandosi più spesso che in Infinity Landscape da un’idea astratta e immaginaria di realtà.

Infatti in Contemporaneo Urbano i particolari diventano fulcro di osservazione ed identificazione, i colori vogliono essere più vicini alla realtà a suscitare un’impressione più aderente alla vita di questi luoghi un po’ isolati e un po’ sperduti . L’osservatore è quindi “inserito” in un paesaggio noto ma pur sempre spunto di ricerca introspettiva.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Emblematica e molto interessante questa frase, tratta da una critica del Professor Raphy Sarkissian, insegnante presso la “School of Visual Art” in New York e affezionato estimatore di Marco Minozzi e delle sue opere

“La poetica pittorica di Marco Minozzi mette in evidenza l’andar parallelo della desolazione dell’industrializzazione con la continuità implicita della vita.”

La Serie Contemporaneo Urbano sono opere di grande fascino e suggestione oltre che di  elevato valore artistico / pittorico. Ecco alcune delle opere esposte:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qua vediamo Marco Minozzi il giorno dell’inaugurazione insieme all’artista e critico d’arte John Vander mentre parlano dei nuovi paesaggi urbani.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

E’ importante ricordare che Marco Minozzi (Roma 1962) è all’eta’ di 14 anni che inizia lo studio autodidatta del disegno, della figura e della prospettiva, che lo impegnerà per molti anni. Successivamente approderà alla tecnica dell’olio su tela che approfondirà attraverso un continuo lavoro di copia degli antichi maestri del 500 e 600 sotto la guida di un restauratore e impadronendosi, nello stesso tempo, dei segreti riguardanti la preparazione dei colori, i metodi e i materiali della tecnica pittorica. Intorno al 1992-1993 inizia le prime esposizioni collettive a Roma.

Nel 2002 comincia ad affrontare l’ambito contemporaneo essendo finalmente giunto il momento di superare i vecchi modelli e lasciar fluire un nuovo modo di intendere il paesaggio urbano e misurandosi con nuove forme contemporanee che racchiudessero tutte le esperienze passate.

Nella nuova visione narrativa sono presenti tutte le esperienze vissute dall’artista: il colore rembrandtiano, una elaborata archeologia industriale, il realismo americano. Attualmente, la profonda ambizione dell’autore è la realizzazione di un archetipo di paesaggio e la costruzione di una nuova idea di paesaggio urbano.

Allo Spazio Espositivo Livin’art succedono sempre cose molto interessanti!

Per approfondire e vedere di nuovo tutte le opere:

Marco Minozzi, Contemporaneo Urbano

Fai entrare l’arte nella tua vita, scegli le tue emozioni, investi nella bellezza dell’arte. Acquistare con Livin’art è facile e sicuro.

Laura Guadagnucci – coordinatrice Livin’art Arte da Vivere

laura-guadagnucci-contemporaneo-urbano-livin_art

 

 

La Natività nelle grandi tele di Vander

John Vander è un noto pittore statunitense dello Stato del Maine che, ormai da 25 anni, trascorre sei mesi all’anno della sua vita in Italia (per la precisione nella campagna lucchese).

John-Vander-2

John Vander al Museo Marino Marini di Pistoia con le opere della Serie NATIVITA’

Oltre ad essere eclettico artista gestisce, insieme alla moglie Karen, una galleria d’arte nella città di Boothbay Harbor. La sua vita è quindi pervasa dall’arte: la sua e quella di tutti gli altri artisti con cui è entrato in contatto.

Livin’art ha avuto l’onore di ospitare per una mostra dal titolo NATIVITA’, nello Spazio Espositivo di Via della Cervia in Lucca; un gruppo di 8 opere che fanno parte di un insieme di 14 opere relative ad un importante Progetto artistico / creativo  richiesto all’autore nel 2016 da parte del Museo Nazionale Marino Marino di Pistoia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si tratta di opere accomunate dal tema della Spiritualità o, più precisamente, della Natività. Infatti furono richieste per essere esposte in tale Museo durante le festività natalizie 2015 /2016.

L’approccio di Vander a questa tematica è molto interessante: non ha ricercato una rappresentazione classica, iconografica – essendo lui artista che predilige la ricerca  in un ambito per lo più astratto – ha bensì trovato un’espressione più generale e personalizzata del tema.

Ecco allora che la scelta si e diretta verso dimensioni molto grandi delle tele, a rappresentare la grandiosità del tema.

In tutte le tele è evidente le peculiarità dell’artista: la ricerca del colore, un tratto molto gestuale e la rappresentazione della luce (il giallo Vander) metafora della spiritualità.

“Ho iniziato a lavorare a questi dipinti come fosse una “meditazione sulla natività”.

Ho scoperto, mentre dipingevo, che dovevo concentrarmi sulla luce.

Luce nella stagione più buia. Non solo stagione naturale dell’anno, il solstizio d’inverno, ma anche luce spirituale. Luce come speranza e redenzione. Pace. ” J.V.

L’autore ha raccontato che man mano che procedeva alla realizzazione delle tele queste assumevano un aspetto via via più definito, meno astratto, fino ad arrivare all’ultima tela che quasi rappresenta la classica capanna con i tre personaggi del presepe.

Una mostra molto interessante, un autore di grande valore: John Vander.

Tutte le opere esposte rimangono visibili ed in vendita sulla galleria d’arte on line Livin’art – Arte da Vivere

 

 

48391832_922846741242052_4148571733693038592_o

NATIVITA’ 29 dicembre/12 gennaio 2019

Spazio Espositivo Livin’art Via della Cervia, 19 Lucca

 

 

 

Laura Guadagnucci, coordinatrice Livin’art – Arte da Vivere

nativita-livin_art

 

 

Esposizione Estate 2018 – Tra fotografia e pittura

Durante l’estate 2018 lo Spazio Espositivo Livin’art di Via della Cervia ha ospitato una interessante mostra dal titolo INSIDE LUCCA.

FB-brochure-inside-lucca-li

I due autori protagonisti dell’esposizione sono stati Alessandro Giuliani fotografo lucchese e John Vander pittore e gallerista statunitense che da più di 25 anni vive 6 mesi all’anno nella campagna lucchese.

Si è così creato un particolare connubio tra fotografia e pittura che ci offre due visioni diverse e complementari dell’atmosfera di Lucca: la Lucca nascosta ed insolita nella fotografia di Alessandro Giuliani ed i paesaggi aperti dell’intatta campagna lucchese nella Pittura di John Vander.

1-FB-inside-lucca-vander  FB-inside-lucca-3-livin_art

 

 

 

 

 

 

 

La serie fotografica di Alessandro Giuliani propone uno sguardo originale ed appassionato sui luoghi ed i simboli anche meno noti della città di Lucca. Giuliani si addentra in essa con un punto di vista a volte ironico, a volte ammirato, altre disincantato. La dimensione e la stampa – stile poster – delle opere esposte è insolita per l’autore ed esprime la volontà di rendere più fruibili le opere stesse.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Le serie pittorica di John Vander trae ispirazione dai paessagi immutati e privi di modernità che l’autore ha ammirato dal suo studio situato in un antico convento alle pendici delle colline lucchesi. La sua pittura apparentemente istintiva è il risultato di intuizioni che trovano la loro via di espressione attraverso un segno lineare e marcato ed un originale e sapiente uso dei colori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutte le opere in esposizione sono in vendita sulla galleria d’arte on line www.livinart.it

Acquistare con Livin’art è facile e sicuro!

 

Laura Guadagnucci coordinatrice Livin’art – Arte da Vivere

_MG_2239